Tag Archive | elezioni presidenziali

Immaginario Moscovita #5 Immagini dalle elezioni presidenziali

Vladimir Putin è il nuovo, si fa per dire, presidente di Russia. Guiderà la Federazione per i prossimi 6 anni, come aveva fatto dal 2000 al 2008. In mezzo un’esperienza da primo Ministro, grazie alla staffetta con l’eterno delfino Dimitij Medvedev. Volto “buono” e più ad uso occidente del potere russo. Putin ha vinto con […]

Immaginario Moscovita #4

20120303-225950.jpg

Satira o lode di Putin?

Russia, la fantasia scende in campo contro Putin

Nastri e palloncini bianchi, pupazzetti e omini del lego, secchielli blu sul tetto del macchine per scimmiottare un lampeggiante, ritrovi clandestini in bar e caffé e persino uomini sandwich.

I pupazzetti anti-Putin sono stati sequestrati dalla polizia

Quando si vuole, ma non si può, protestare, subentra la fantasia. Succede in Russia, a Mosca come in Mongolia, dove la popolazione vorrebbe rivendicare il diritto di voto libero. Il 4 marzo i cittadini dell’ex Urss saranno chiamati a scegliere il nuovo presidente.

il "Cerchio bianco" per protestare contro i brogli

Il candidato favorito sembra essere il premier Vladimir Putin, al potere da quasi 13 anni. A sostenerlo è soprattutto il suo braccio destro e attuale Capo di Stato Dimitri Medvedev. A non volerlo più vedere, invece, sono i molti, soprattutto dopo i brogli elettorali delle elezioni parlamentari dello scorso dicembre.

Peccato che per i dissidenti manifestare non sia impresa facile, ma gli avvocati dell’opposizione hanno trovato uno stratagemma: per gli eventi con un solo partecipante non occorrono né preavviso né autorizzazioni. E così largo ai picchetti solitari e alle proteste silenziose, già in voga ai tempi dell’Urss.

Il Caffè Pushkin è una delle "sedi" del dissenso

Nonostante tutto, gli oppositori di Putin sono riusciti ad ottenere il permesso anche per una manifestazione di massa il prossimo 4 febbraio. L’autorizzazione, però, è valida solo per 50mila persone. A tutti gli altri toccherà, ancora, inventarsi qualche cosa di nuovo.