La “Pietà Yemenita” di Samuel Aranda trionfa al World Press Photo

Una donna velata tiene tra le braccia un uomo ferito. Il Niqab le copre gli occhi, il suo dolore sembra soffocato. A trasmettere la disperazione ci pensano la postura dei soggetti, la desolazione dell’ambiente, la composizione dell’immagine che rievoca immediatamente La Pietà di Michelangelo.

La foto di Samuel Aranda ha vinto il World Press Photo

La foto di Samuel Aranda ha vinto il World Press Photo

E’ questo la foto, firmata dallo spagnolo Samuel Aranda, che ha vinto il World Press Photo 2012, uno dei più famosi premi internazionali di foto giornalismo. Lo scatto risale al 15 ottobre 2011 ed è ambientato nello Yemen, nell’ospedale da campo allestito in una moschea della capitale Sanaa.

La Pietà di Michelangelo

La Pietà di Michelangelo

Ancora una volta, dopo la copertina di Time che aveva eletto “il manifestante” personaggio dell’anno, le rivolte arabe sono protagoniste di un immagine che diventa simbolo dell’anno appena trascorso e icona mediatica.

I manifestanti del Time

I manifestanti del Time

 

Annunci

Tag:, , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: