Iconografia di un sabato in piazza, piena o vuota

Roma, piazza San Giovanni. Manifestazione del Pdl, manifestazione “per” o manifestazione “contro”? Poco importa, quello che conta sono le cifre, i numeri dei partecipanti. Il Presidente del Consiglio ha dichiarato oggi: “In queste manifestazioni tutti danno numeri che fa comodo dare, io non voglio entrare nel merito, dico solo che mi sono emozionato nel vedere tante persone e la qualità di queste persone, mi ha riscaldato il cuore”. Il capogrupp Pdl alla camera Fabrizio Cicchitto ha definito la manifestazione “uno straordinario successo”. Eppure le immagini parlano chiaro, mostrano una Piazza San Giovanni piena (o vuota) per metà, ben lontana dalla distesa di persone che la affolla per eventi come il concerto del primo maggio. Purtroppo anche questa manifestazione sembrava un concerto, un immenso show piuttosto che un evento politico.

Piazza San Giovanni semi vuota durante la manifestazione del Pdl del 20 marzo 2010

Sempre Roma, sempre sabato 20 marzo, ma in Piazza Navona. Il popolo dell’acqua sfila per protestare contro le privatizzazioni.  Lo slogan è «Ripubblicizzare l’acqua, difendere i beni comuni», lo si legge anche sullo striscione che apre il corteo, colorato, creativo, di quasi 200.000 persone.

Corteo contro la privatizzazione dell'acqua. Roma, 20 marzo 2010

A Milano invece si scende in piazza contro la mafia, per ricordare le sue vittime e  per la legalità. Più di 150 mila persone, tra cui molti giovanissimi, hanno sfilato da Porta Venezia a Piazza Duomo nella XV giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime delle mafie. ” Più che un corteo un abbraccio a tutti coloro che hanno perso un familiare a causa della criminalità organizzata” come ha precisato Don Luigi Ciotti, presidente di Libera che ha organizzato l’iniziativa.

Il corteo antimafia che ha sfilato a Milano il 20 marzo è stato organizzato da Libera

Sono sempre tanti giovani a sfilare a Potenza, per ricordare Elisa Claps, studentessa sedicenne, uccisa nel 1993. I resti del suo corpo sono stati ritrovati pochi giorni fa nel sottotetto della chiesa della Santissima Trinità, nel capoluogo della Basilicata. Tutta la città si è stretta intorno ai familiari di Elisa per chiedere “Verità e giustizia” come chiedeva lo striscione in testa al corteo.

Potenza, 20 marzo, corteo in ricordo di Elisa Claps

Il 20 marzo si è scesi in piazza e si è sfilato per protestare, per ricordare, per chiedere giustizia. Qualcuno, purtroppo, è anche sceso in piazza per esibirsi.

Annunci

Tag:, , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: